Samantha Capitano

Il mio studio fotografico avviato ad Agrigento nel 2012 si specializza in matrimoni e ritratti e fornisce anche servizi videografici. La mia formazione professionale é avvenuta a Londra dove ho frequentato il London College of Communication, seguendo anche i corsi del fotografo Martin Grahame-Dunn. A Londra ho lavorato per diversi anni in proprio e soprattutto collaborando con fotografi di successo della scena londinese quali Julia Boggio e Keith Appleby. Come definire il mio stile? Moderno, spontaneo, fresco ma sempre legato ad una grandissima attenzione per la composizione dell'immagine e per un effetto estetico estremamente ricercato. L'immagine fotografica cattura soltanto un istante ma é in grado di narrare una intera storia. Nel mio lavoro mi propongo di cogliere questi attimi nel tempo e la mia più alta ambizione é quella di sublimarli per sempre all'interno di una forma e una narrativa grandiose.

I miei lavori sono stati pubblicati su riviste specializzate quali Perfect Wedding Magazine, Wedding Flower Magazine ed altri ancora ed anche su blog di matrimoni come Rock My Wedding o il famoso Rock and Roll Bride. Ho realizzato diverse mostre fotografiche cha hanno riscosso successo di critica (Giornale di Sicilia - La Sicilia) e di pubblico, tra i miei progetti personali ho curato un blog che ha raccontato la vita degli italiani a Londra negli ultimi anni del quale sono state fatte due mostre fotografiche ed una pubblicazione. Il blog é stato recensito da giornali e TV radio (La Repubblica - Giovani Talenti Radio 24). Ho scritto per magazine (Sposa Chic Magazine) ed ho insegnato fotografia.

Responsive image
Samantha Capitano

Gli artisti e i fotografi che mi appassionano sono molteplici. Da Helmut Newton a William Eggleston a Robert Mapplethorpe. Ciò che ricerco nelle mie fotografie é la storia e quindi la personalità della gente. Mi intrigano i colori, i dettagli, la luce, le ombre, i gesti, le espressioni del viso e le movenze del corpo. Mi piace trarre ispirazione dalla pittura, dal design, l'architettura, la fotografia di moda, la musica e soprattutto il cinema per cui nutro una fanatica passione.